Parrocchie Marrubiu

Vergine di Montserrat e Sant'Anna

Categoria: News

mercoledì 8 maggio 2019
Turni per l'animazione della preghiera del rosario per il mese di Maggio: con Maria aperti al dono dello Spirito Santo
themes/parrocchiemarrubiu.it/uploads/mkNews/attachments/801_Regina (2).jpg
In questo mese di Maggio, nella gioia del tempo pasquale, anche la nostra Comunità si ritroverà per la preghiera comunitaria del rosario ogni sera alle ore 18.00.
Il rosario sarà animato ogni gionro da una persona diversa secondo il calendario che segue:
  • mercoledì 8   Palmerio
  • giovedì 9       Pina
  • venerdì 10    Bonaria
  • Sabato 11     Assunta
  • Domenica 12:  Zuradili ore 19.00, Tina
  • Lunedì 13:    Grazia
  • Martedì 14:   Sergio
  • Mercoledì 15: Simonetta
  • Giovedì 16: Zuradili ore 19.00 don Alessandro
  • Venerdì 17:    Patrizia
  • Sabato 18:     Rosalba
  • Domenica 19: Zuradili ore 19.00 Anastasia
  • Lunedì 20: Sant'Anna. Lorenzo
  • Martedì 21:       Rosa
  • Mercoledì 22:   Rosanna
  • Giovedì 23:      Pina
  • Venerdì 24:       Livia
  • Sabato 25;       Bonaria Porcu
  • Domenica 26:  Zuradili ore 19.00 don Alessandro
  • Lunedì 27:       Maria Sterpeta
  • Martedì 28:     Angela
  • Mercoledì 29: Wilma
  • Giovedì 30:    Margherita
  • Venerdì 31 Zuradili ore 21.00 conclusione del mese di Maggio
Vivremo questo tempo pasquale invocando ogni sera il dono dello Spirito Santo in attesa della solennità della Pentecoste, il prossimo 9 giugno.
Il berve intervento del Papa emerito, Benedetto XVI, mette in evidenza il rapporto che esiste tra il mese di maggio e il tempo liturgico della Pasqua che staimo vivendo.
 
Per la Liturgia, maggio appartiene sempre al Tempo di Pasqua, il tempo dell’"alleluia", dello svelarsi del mistero di Cristo nella luce della Risurrezione e della fede pasquale; ed è il tempo dell’attesa dello Spirito Santo, che scese con potenza sulla Chiesa nascente a Pentecoste.
Ad entrambi questi contesti, quello "naturale" e quello liturgico, si intona bene la tradizione della Chiesa di dedicare il mese di maggio alla Vergine Maria.
 
Ella, in effetti, è il fiore più bello sbocciato dalla creazione, la "rosa" apparsa nella pienezza del tempo, quando Dio, mandando il suo Figlio, ha donato al mondo una nuova primavera. Ed è al tempo stesso protagonista, umile e discreta, dei primi passi della Comunità cristiana: Maria ne è il cuore spirituale, perché la sua stessa presenza in mezzo ai discepoli è memoria vivente del Signore Gesù e pegno del dono del suo Spirito.
 
don Alessandro

Approfondimenti

 
 

Link utili