Parrocchie Marrubiu

Vergine di Montserrat e Sant'Anna

Categoria: News

sabato 11 luglio 2020
Un Consiglio pastorale si confronta a conclusione di un anno
per crescere nella conoscenza e nel confronto
themes/parrocchiemarrubiu.it/uploads/mkNews/attachments/1468_79194095-d157-43ac-bc11-ca99f77fb631.jpg
  
“Riflessione condivisa di un tempo della nostra esperienza umana ed ecclesiale a conclusione dell'anno pastorale“
 
E' questo il tema dei due incontri del CPP, che si sono tenuti nei gg 25 e 26 giugno nel salone parrocchiale. Gli incontri divisi in due pomeriggi, ci hanno visti impegnati nell'esposizione di una attenta considerazione personale sulla base di una scheda guida con le risonanze di ciascuno dei partecipanti. 
A guidare le riflessione Padre Gian Paolo, un missionario che fin dagli inizi del ministero di don Allessandro, sta prestando il suo servizio in occasioni e circostanze particolari. Possiamo dire dunque di aver trovato in lui, un valido aiuto nel cammino di crescita comunitaria.
 
In questa stagione della nostra storia inedita e drammatica è difficile descrivere un tempo sospeso che ci ha visti tutti coinvolti.  
E' facile constatare che la nostra vita sociale è stata sconvolta a seguito della grave pandemia che ha investito il nostro Paese che ha causato sofferenze, gravi perdite umane, crisi economica e sociale e che ha modificato anche il nostro “modo” di partecipare alla vita di fede. Tutti ci siamo trovati a riflettere sull'imprevisto, sui limiti delle nostre esistenze, sulle nuove incertezze e precarietà della vita.
 
Lo scopo principale di questa  condivisione di due serate pertanto è stato conoscere in modo non superficiale una nuova realtà che tocca tutti ,anche la Chiesa, non tanto fare un bilancio dell'anno trascorso evidenziandone gli obiettivi raggiunti e le difficoltà rispetto a quanto programmato. Ci siamo chiesti a che pnto siamo del cammino comunitario e in che modo l'espetienza del Consiglio Pastorale sta aiutando non solo noi tutti in prima persona, ma allo stesso tempo è di stimolo a tutta la Comunità per crescere non come credenti isolati, battitori liberi nel campo sterminato della Chiesa, ma in profonda unità d'intenti.
 
Partendo da queste considerazioni ,come e quali problemi affrontare nel prossimo anno pastorale?
 
Sono state impostate le linee di indirizzo su cui lavorare, occorre ora pensare alle scelte, azioni concrete affinchè queste diventino passi che cambiano o almeno avviino ad una tasformazione della nostra comunità pastorale. A tutti è stato chiesto un impegno concreto, nella disponibilità di una maggiore conoscenza che ci aiuti a superare un clima di estraneità ancora molto presente nei gruppi parrocchiali. 
Padre Giampaolo, nel farci pervenire il saluto di don Alessandro insieme ad una scheda con le sue riflessioni, ha invitato tutti i membri del Consiglio a rifettere sull'opportunità che ciascuno, in particolare chi non è ancora molto convinto sull'utilità di questo organismo, prenda in considerazione la possibilità di una rinuncia di far parte del Consiglio. Probabilmente, regna ancora un po' di incertezza a livello personale...
 
Gli incontri, pur avendo registrato diversi assenti, sono stati molto costruttivi e hanno riscosso il consenso unanime dei partecipanti.
Sentiamo l'esigenza di un particolare ringraziamento a padre Giampaolo, per i suoi stimoli, la sua testimonianza e la generosità del suo servizio nella nostra Parrocchia di Marrubiu. 
 
Anna Franca Lilliu

Approfondimenti

 
 
 
 
 

Link utili