Parrocchie Marrubiu

Vergine di Montserrat e Sant'Anna

Categoria: Approfondimenti

lunedì 18 maggio 2020
Ripresa delle celebrazioni. Disposizioni e informazioni
themes/parrocchiemarrubiu.it/uploads/mkNews/attachments/1395_messa-fase-2-800x522.jpg

 

A seguito dell’incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale e del Consiglio per gli Affari Economici, svoltosi nella chiesa parrocchiale il 21 maggio 2020, in vista del riavvio delle celebrazioni nelle nostre Parrocchie di Marrubiu e di Sant’Anna e alla luce del nuovo Protocollo sottoscritto tra la CEI e il Governo, è stato definito quanto segue.

Considerata l’assenza del parroco don Alessandro, per motivi di salute, l‘incontro è stato presieduto da don Enrico Porcedda, incaricato dall’arcivescovo per aiutare la comunità in questa fase di riavvio della vita liturgica della Comunità.

Viste le condizioni richieste, il numero massimo delle persone perché siano osservate le disposizioni contenute nel Protocollo, è di 110 persone, distribuite tra cappelle, bancate e presbiterio.

Per facilitare l’individuazione dei posti saranno collocati dei segnaposto plastificati.

ORARI DELLE CELEBRAZIONI

Gli orari delle celebrazioni saranno i seguenti:

Domenica e festivi

  • due celebrazioni alle ore 08.30 e alle ore 10.30
  • SANT'ANNA: Non è stato ancora definito l’orario per la celebrazione festiva.

Sabato e vigilia di feste

  • ore 18.30 rosario o vespri
  • ore 19.00 eucarestia

Feriali

  • sarà celebrata l’eucarestia o preghiera di adorazione in uno dei giorni della settimana (verificare sempre nel programma settimanale).
 

INDICAZIONI GENERALI

  • Vanno igienizzati i banchi prima e dopo tutte le celebrazioni. Per evitare contaminazioni dopo l’igienizzazione dei banchi, la Parrocchia sarà aperta un’ora prima delle celebrazioni e rimarrà chiusa per tutto il resto della giornata di sabato e domenica.
  • Tali igienizzazioni dovranno impiegare nelle tre funzioni circa 10 persone in tutto identificate tra i volontari dei vari gruppi pulizie e del coro, e di altri volontari impegnate nei vari gruppi parrocchiali.
 

ENTRATA E USCITA DALLA CHIESA

  • L’ ingresso e l’uscita dalla Parrocchia dovrà avvenire in questo modo: entrata a destra del portone ed uscita alla sinistra del portone. l’ingresso dOVRà avvenire in maniera progressiva ovvero bisognerà occupare in modo ordinato i posti contrassegnati partendo dalle Cappelle del coro e della Madonna del Rosario, fino agli ultimi posti delle bancate.
     
  • Stessa modalità per l’uscita: prima i posti adiacenti all’ ingresso e dopo gli altri, tutto questo verrà vigilato dalla Confraternita del Rosario (aiutati eventualmente da altre persone che si propongono),
     
  • Sarà necessaria la disponibilità di volontari, i quali, seguendo una turnazione, dovranno controllare gli ingressi (numero di persone, sistemazione posti, adozione di mascherina ed igienizzazione delle mani e verificare, eventualmente che non ci siano persone con sintomi influenzali).
     
  • All’ingresso della chiesa sono predisposti dei cartelli illustrativi che indicano le norme da seguire e la capienza della Parrocchia. Saranno collocati due dispencer contenenti il gel per l’igienizzazione delle mani.
     
  • I presenti alle celebrazioni non dovranno spostarsi dal proprio posto per nessun motivo. Non è consentito né togliere la mascherina se non scostarla dal basso al momento della Comunione. 

ANIMAZIONE MUSICA E CANTI

  • Il Protocollo, afferma chiaramente il divieto dei cori nelle celebrazioni a motivo dell'inevitabile assembramento che chi creerebbe. E' consentita tuttavia l'animazione musicale o con l'organo o con la chitarra. Poichè è fatto obbligo per tutti l'uso della mascherina per tutta la durata della celebrazione, risulterà problematico certamente poter cantare con la mascherina. Ci sarà pertanto uno o due cantori i quali, insieme al presbitero. potranno animare la liturgia col canto, magari con dei repertori che possano favorire la partecipazione dell'assemblea con ritornelli adatti. 
  •  I due cori della Parrocchia, troveranno quelle possibilità per poter animare le celebrazioni senza venir meno alle norme.
  •  Non è consentito l'utilizzo dei libretti dei canti  o sussidi vari.

RITI DI COMUNIONE

  • La Comunione avverrà secondo questo criterio:
    • la comunione potrà essere ricevuta solo sulla mano o dal presbitero oppure dal ministro straordinario;
    • il celebrante ed eventualmente i ministri straordinari, saranno delimitati da strisce sul pavimento (segnaletica orizzontale) che non vanno superate poste a un metro di distanza l’una dall’altra, si alzerà prima la bancata di destra in ordine dal primo all’ultimo banco, poi tutta la bancata di sinistra , poi le persone presenti nelle cappelle di sinistra ed infine le persone presenti nelle cappelle di destra. Anche questo momento, avrà bisogno della vigilanza dei volontari della Confraternita in modo che il tutto avvenga in maniera ordinata ed ai sensi di legge.
    • Le persone che solitamente hanno difficoltà motorie non potranno essere accompagnate da nessuno al momento della comunione ma devono informare i volontari o il celebrante che avrà cura di avvicinarsi personalmente per distribuire la comunione.
       
  • Ci si potrà inginocchiare solo se le persone che occupano i posti davanti al loro saranno inginocchiati, diversamente non sarà possibile. Occorre infatti rispettare le distanze previste dal protocollo.
    • I foglietti della Messa potranno essere utilizzati e portati via subito dopo la celebrazione.
    • Non sarà possibile l’utilizzo dei libretti dei canti.
       
  • La raccolta delle offerte (questua) non potrà svolgersi al solito modo ma chi vorrà lasciare l’offerta lo potrà fare all’entrata o all’uscita dalla chiesa mediante un un bussolotto che sarà collocato all’ingresso della chiesa.
     
  • Non potranno esserci tappeti, non bisognerà toccare le statue dei Santi e non ci sarà l’acqua nelle acquasantiere.
 

CONFESSIONI

Riprenderanno previa comunicazione, secondo un programma settimanale, in luogo aperto e arieggiato. Per evitare assembramenti è preferibile prendere accordi con il presbitero.

 

PREPARAZIONE DELLA CELEBRAZIONE E SACRESTIA

I responsabili della sacrestia per la preparazione delle celebrazioni saranno:

  • giorni feriali:
    • Rosa Valveri e Simonetta Fois
       
  • sabato e prefestivi
    • Antonella Melis e Gianna Loddo
  • domenica
    • ore 08.30: Rosa Valveri    e Rosalba Spiga
    • ore 10.30: Lorena Scintu e coro
 

PULIZIA SETTIMANALE DELLA CHIESA

Le pulizie della chiesa parrocchiale avverranno seguendo il turno dei diversi gruppi coordinati da Rina e Daniele Rossi.

 

PROVE DEI CANTI E ATTIVITA’ DI CATECHESI

Sono temporaneamente sospese

 

RIFERIMENTO PER URGENZE E NECESSITA’ PASTORALI

Fino al rientro di don Alessandro, per urgenze e necessità pastorali contattare il Vicario della forania, don Matteo Ortu al numero di cellulare 3497464970.

Marrubiu, 21 maggio 2020 

don Enrico Porcedda, incaricato dall’arcivescovo

Anna Franca Lilliu, segretaria CPP

M. Giovanna Melis, segretaria CAEP

 

In allegato:

1. Il Protocollo firmato dalla CEI e dal Governo italiano;

2. Il messaggio del cardinale Presidente della CEI

3. Igienizzazione sanificazione chiesa

4. Comunicato della CES del 9 maggio 2020

5. Protocollo per la ripresa delle celebrazioni con il popolo, 7 maggio 2020

6.     Comunicazione dell’Arcivescovo Roberto circa la ripresa delle celebrazioni

7.     Cartello riavvio celebrazioni

8.     Indicazioni avvio celebrazioni

 

Approfondimenti

 
 
 
 

Link utili